casa delle schiave

SUGAR DADDY / LITTLE GIRL Obsession

Cari lettori,

Questo articolo non vedrà foto molto esplicite ma coloro che sanno di cosa parliamo capiranno… negli ultimi post abbiamo toccato un’argomento che ha suscitato un enorme interesse e devo dire che pur conoscendo molto bene, l’argomento (Sono stato e ancora sono un Daddy) non pensavo che fosse così diffuso.

Le richieste di chiarimenti e informazioni sono davvero molte così come le richieste di aiuto. C’è una grande voglia di tornare piccole di vivere in pace e di fidarsi di qualcuno di serio. e tante chiedono a me come rendere reale questo sogno.

Io ringrazio per la fiducia e farò il possibile. Ma per consentire a tutti di esprimere il loro desiderio tra poco apriremo il servizio di annunci ed inserzioni certificate proprio con la categoria pilota dedicata ai Daddy ed alle Little Girls. Quindi correte ad iscrivervi al sito in home page. Riceverete per primi le notizie sul nuovo servizio.

Ecco alcune delle lettere ricevute.

Buon Giorno Roger

Sono Iris

 Ti avevo già scritto in passato perché  avendo (all’epoca) solo 15 anni non potevo avere un padrone maturo come avrei desiderato.

Questi tuoi recenti articoli sui rapporti Sugar Daddy – Little Girls hanno riacceso il fuoco dentro di me ed il desiderio è esploso nuovamente più forte di prima.

Io vedo le mie coetanee e quasi tutte stanno con un ragazzino con cui vanno a fuori il sabato per una pizza e che possono presentare ai genitori, e poi segretamente un uomo adulto intorno ai 50 anni meglio se sposato, che invece è il loro vero amante, che le aiuta e consiglia e che anche nel sesso è straordinario e molto più bravo ed esperto.

E poi c’è un’altra cosa che vorrei capire di cui non ti avevo parlato. Avrai capito che io sono una giovanissima sottomessa quasi senza esperienza e a me è sempre parso che un padrone non dovrebbe essere “bello” come dicono le mie amiche, anzi io penso che non c’è una vera umiliazione se il Daddy non è davvero maturo o anziano e se è un’ uomo troppo bello.

Io credo che donarsi ad un uomo maturo e brutto aumenti il senso di umiliazione

Questo perché come nel mio caso se una ragazza è carina, piccola e magrolina fisicamente e fin troppo desiderata dagli altri ragazzi della mia età che mi seguono come cagnolini, la parte eccitante sta proprio nel darsi completamente ad un’ uomo molto maturo,  magari anche grasso e che non sia troppo attraente perché così è fin troppo facile, non so se sono riuscita a spiegarmi…

E solo così io mi sento umiliata e mi eccito da morire, poi mi sento in colpa e a volte sporca, sento di essere stata usata, ma ogni volta non vedo l’ora di incontrarlo di nuovo. Dio sa quanto bisogno ho di umiliazione!

Sono una bella ragazza, bionda, snella, con un bel viso dolce e gli occhioni azzurri profondi che, ormai a 16 anni forse, potrei trovare  qualcuno che sappia educarmi ed anche punirmi se necessario.

Ho bisogno di un mentore, di un uomo che sappia rassicurarmi.

Ti chiedo se  adesso che ho un anno di più  forse potresti aiutarmi ?

Tua Iris

 

Cara Iris

Gli ultimi post sul mondo dei rapporti Sugar Daddy-Little Girl hanno probabilmente toccato un punto molto caldo perché ho avuto davvero molte lettere come la tua.

Forse perché la sensazione di vivere una relazione percepita come “sporca e segreta” oltre che e umiliante ha un fascino straordinario.

Leggi alcune di queste mail (che sarebbero molte di più se avessimo più spazio)

  1. Chiara

Ho 19 anni e da sempre mi eccitano i vecchi o comunque gli uomini anziani sui 60/70. Nelle mie fantasie erotiche mi piace immaginare di vederli godere abusando di me in modo estremamente perverso come fossero  impotenti.

Ho anche messo in pratica una di queste fantasie con un signore apparentemente estremamente pulito, intellettuale e rispettabile che però si è trasformato all’istante sfoderando il suo lato più “selvaggio” ed ho raggiunto più orgasmi durante lo stesso rapporto oltre ad essermi piaciuto tantissimo. Adesso mi piace da morire farmi accudire da lui. ed ora mi sento anche coinvolta sentimentalmente nei suoi confronti. forse mi sto innamorando?

Da cosa può dipendere questa mia perversione?

2. Liliana

Ad una mia amica piacciono gli uomini più vecchi di lei. O meglio, le piacciono gli anziani. Il suo ultimo compagno, Stefano, aveva quasi 60 anni, più di 40 anni di differenza. Lui è un signore panciuto dai capelli rossi, mentre la mia amica è in perfetta forma. In più, lui era senza soldi e lei ha iniziato a sostenerlo economicamente.

Ma non sei attratta solo dagli uomini. Non avevi avuto anche una cotta per una tua maestra quando avevi 12 anni?

Non era la mia maestra. Suo marito era l’insegnante del corso di teatro. Mi sono innamorata di lei. Le facevo dei disegni con lo smalto su carta e glieli lasciavo sotto i tergicristalli, solo per farmi notare. Dovevo fare 35 minuti in bicicletta per arrivare a casa sua e lasciarle questo ricordino. Alcune donne hanno quell’aria glaciale, una perfezione impeccabile, c’è qualcosa del loro corpo e del modo in cui si comportano in pubblico che mi fa impazzire. Penso che sotto sotto ci sia una voglia di essere controllata.

Credi che ci sia una passività in te che può essere associata al masochismo?
Assolutamente. sicura  L’immagine della scolaretta, con l’uomo adulto in abito            di velluto e occhiali mi fa impazzire. Immediatamente voglio diventare la scolaretta cattiva.  È l’intelletto a trascinarmi. Non bisogna trascurare che l’idea di essere coinvolta dal mio uomo maturo e magari da sua moglie mi farebbe impazzire di piacere. Mi è successo una volta sola ma loro mi hanno permesso di osservare soltanto.. peccato.

Adesso penso che il mio Daddy non sia abbastanza pervertito. Ha i capelli scuri ed è peloso, e quando sto sopra di lui mi sento come la principessa di una fiaba che sta per essere corrotta nel modo più sensuale e primitivo possibile.  Adoro stare a casa a fare le faccende e cucinargli dei manicaretti per il suo ritorno, prima che mi prenda sulla tavola apparecchiata o sul letto appena fatto, con ancora indosso il completo, i pantaloni tirati giù alle caviglie.

Ed io lo sogno magari con una Mamma che mi aiuta con lui.

È l’immagine definitiva dell’uomo per come lo intendo io.

 

 

3. ADELE

Tra poco compirò 18 anni e ormai questa mia tendenza sta diventando sempre più evidente anche ai miei occhi. Per circa 3 anni mi sono sentita con un uomo di 24 anni più grande di me che non ha mai approfittato della mia giovinezza e mi ha sempre trattata come se avessi la sua stessa età. Ormai mi rendo conto e accetto l’idea che mi piacciano veramente gli uomini più grandi di me, sia per l’aspetto che per la testa (insomma, so che ci sono anche adulti immaturi ma quelli che mi interessano sono per la maggior parte uomini, chiamiamoli, di “cultura”).

Io non ho problemi ad accettare questa mia tendenza, sono una di quelle che forse un po’ sognando dice che l’amore non ha età, ma ci credo. Anche ora che il mio rapporto è finito so che il prossimo sarà con un uomo più grande di me perché già mi guardo attorno verso “quella direzione”. Alcune volte ho sognato che alcuni miei coetanei,  che mi baciavano e io che sentivo un ribrezzo osceno vedendoli così giovani, sinceramente, anche solo pensando a un mio coetaneo nudo mi viene il voltastomaco mentre con un uomo maturo no…

Per 3 anni ho dovuto nascondere questa relazione ai miei, io minorenne e loro super-protettivi, loro che pensano che una donna giovane stia con uno molto più grande di lei solo per i soldi e che la sua vita sarà rovinata… Io penso alla mia prossima relazione, cosa penseranno (e credo che questo fattore, l’ansia che mi scoprissero abbia condizionato la mia ex relazione).

Per favore,  consigliatemi, aiutatemi .

 

Il fatto è che questo tipo di rapporto è inconsapevolmente presente in moltissime ragazze sia giovani che adulte, ma tutte lo sognano. Io ho ho dato qualche indicazione giusta per accontentarle  e sembra che si sia creata un’ottima “chimica tra loro”

Dalla quantità di richieste che ho ricevuto di segnalare un Daddy di mia fiducia , che sia una persona rispettabile e buona sembra che oggi sia quello che ogni ragazza vorrebbe in dono dalla vita.

 

Qualcuna scrive:

Il mio Daddy mi ha sempre curata e accudita tenendomi controllata anche intimamente e questo mi eccita moltissimo e sapere che in certi giorni ricorrenti devo prepararmi, mi piace da morire essere cambiata, fare pipi davanti a lui, tenere ciuccio e plug se mi viene ordinato, e se lui tarda io divento nervosissima.

Solo che adesso non mi basta più svolgere solo il ruolo della ragazzina innocente vorrei dipendere da un uomo molto maturo e severo che non si limiti a prendermi come vuole ma mi dia delle regole, degli ordini e mi sappia tenere al mio posto. Finirà che presto avrò bisogno che diventi un Padrone per me, già lo so.

 Il paradosso è che se molti credono che la maggior parte delle ragazze cerchi una sistemazione economica, invece non è così.

Moltissime cercano quella figura di maestro e amante che dia loro attenzione e protezione, dato anche il momento di follia dei ragazzi giovani che ogni giorno vediamo al telegiornale che mescolano il modo delle droghe e dell’alcool con quello dell’aggressività nei confronti delle ragazze che sono considerate poco meno di semplici oggetti.

Per questo in un mondo dove la gelosia è sparita, gli uomini sposati sono i preferiti e considerati i più affidabili..

E se questo rapporto rappresentasse la vera alternativa? Se fosse quello che riunisce tutti i pregi e nessuno dei difetti? sarebbe fantastico!

Ditemi cosa ne pensate.

Roger

  1. Kenlee

    19 Maggio

    Grazie Roger per questo articolo.
    Per una ragazza fidanzata con un coetaneo, che allo stesso tempo vuole essere la “bimba” di un vero Uomo, tu cosa consigli?

    Credi che esistano Uomini che prendono sotto la loro ala giovani coppie?

    Tradire il proprio fidanzatino non è bello, sarebbe molto meglio riuscire a fargli accettare il suo ruolo Cuckold…e “bimbo” dell’Uomo maturo.

  2. Roger

    19 Maggio

    Certamente le consiglierei di cercare di farsi notare da un uomo grande. Magari anche di provocarlo un po’ perché lui capisca. Oppure di cercarlo sulle pagine di questo sito che come ti ho detto tra un po’ ospiterà degli annunci specifici ma che in generale diventerà un po’ il punto di incontro di Daddy e Little Girls. Io stesso conosco molte persone adatte. Lo stesso si può dire per uomini adulti che prendono sotto la loro protezione delle giovani coppie, non sono ancora molto diffusi ma lo diventeranno tra poco.credo che saranno il prossimo step delle relazioni di sottomissione.la sessualità sta cambiando molto, e cambia più volte anche nel corso della vita di una sola persona. Credo che vedremo grandi cambiamenti in futuro.

  3. Kenlee

    20 Maggio

    Grazie infinite delle risposta.
    Lei crede che il fidanzatino debba imparare, in una prima fase, a cedere totalmente il controllo della propria ragazza al Padrone/Daddy?
    Cioè voi in una relazione di questo tipo imporreste l’astinenza sessuale per il ragazzo? Magari forzarlo ad essere bisex ed imparare a godere come una ragazza?

    Sò che questo sito è incentrato sull’educazione delle ragazze, ma sarebbe molto utile un prossimo articolo sulla gestione delle coppie ecco, con focus anche sul ragazzo.

    Grazie di condividere con noi la vostra esperienza.

    • Roger

      20 Maggio

      Fai una domanda di un’estrema complessità.
      Bisogna vedere il perché la coppia di giovani ha deciso di farsi seguire da un uomo adulto.
      Possono essere motivi di impotenza o infertilità così come tendenze del ragazzo ad un comportamento remissivo e femminile.
      Ma non puoi imporre la tua volontà se non sono loro a cercare un nuovo capo famiglia. Certo se decidono di mettersi sotto la protezione di un uomo adulto e maturo accettano automaticamente che la loro vita sessuale, castità compresa venga regolata dal nuovo amico di famiglia.

    • Roger

      20 Maggio

      In ogni caso soprattutto nella prima fase è necessaria molta cautela per evitare reazioni indesiderate,quindi andare piano è la cosa più importante.

  4. Martina

    22 Maggio

    Ringrazio Roger per la delicatezza con la quale affronta quest’importante argomento, che vivo in prima persona e sento sotto la pelle. In quest’epoca insicura sempre più giovani schiave hanno bisogno di una figura fondamentale che le segua e le istruisca. In molte sentiamo il bisogno di affidarsi ad un uomo grande, maturo che ci tenga tra le sue mani sicure ed esperte e ci liberi dalle paure. Un bisogno sempre più forte.
    Le ragazze che riescono a trovare una guida, un Daddy che le educhi per il cammino che le aspetta, si sentono più sicure, meno incerte sul futuro e meno spaventate dal mondo che non le comprende. Non è però facile trovarlo…molte si possono sentire perse o non sapere come fare. Avere su questo sito uno spazio che possa congiungerle con un Daddy del quale si possono fidare e per il quale si possono dedicare, è davvero molto importante.
    Grazie
    Martina

  5. DaddyDomHarmand

    29 Agosto

    grazie Roger per aver toccato questo argomento , e tutte le ragazze che hanno dato la loro testimonianza .
    Da daddy dom posso solo dire che questo e il mio essere , sono ormai un daddy dal lontano 1995 quando da considerarmi un semplice spanker ho capito che in me c’era molto di più , il bisogno di prendermi cura della mia educanda al di fuori di quello che poteva essere un sessione , il senso di collegare una possibile punizione a un qualcosa di pericoloso che lei faceva mettendo in pericolo la sua salute , mi ha fatto capire che in me c’era molto di più di un semplice spanker . Sono un daddy dom , amo esserlo , perchè il poter guidare , accudire , proteggere , insegnare ,educare ,disciplinare , coccolare la propria little penso che sia davvero una cosa magnifica, riuscire ad essere il suo castello il suo posto sicuro la sua casa questo e il ruolo di un vero daddy dom ,casa dove lei puo essere bambina , brat , fragile, essere se stessa con pregi e difetti senza sentirsi in pericolo .
    le dinamiche che un ddlg ( relazione che si crea tra daddy dom /little girl ) concepisce sono molteplice e tutte per me meravigliose ecco perchè all’età di 42 anni non posso assolutamente essere un qualcosa di diverso da un daddy dom e aspettare la mia little a cui donarmi e appartenere

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.