casa delle schiave

Una lettera da una vera Masochista. E un video da vedere.

Le prime razioni al mio post precedente Cominciano ad arrivare.

Ho voluto Aggiungere un video appassionato e assai bello di una ragazza che spesso si auto punisce e che ha voluto mandarmelo.

Mi spiace di aver dovuto censurare il suo viso, perchè il suo sorriso mostrava il suo orgoglio e il suo piacere, appassionato cliccate            QUESTO LINK           

Ciao Roger ,
mi sono presa un  periodo di stop  per leggere ulteriormente dentro me stessa . Nonostante questo non c è stato un solo giorno in cui io non ti abbia pensato.
Ho appena letto l’articolo sul tuo blog, che tocca un argomento che a me sta davvero tanto a cuore .
IL MASOCHISMO FEMMINILE.
Mi sento subito di dire che per me è una forma di amore ancora piu forte e intensa rispetto al donare piacere.
Mi spiego meglio:
credo che sia molto piu facile , naturale dare e provare piacere , dimostrare il proprio amore con regali , belle parole … ma regalare il proprio dolore , per me , è qualcosa di molto piu profondo , intenso, speciale ! È come dire ” ecco Padrone , io ti amo e voglio dimostrartelo soffrendo per te , perche ‘ questo riesce a farmi sentire viva , pura , speciale … e per me è un vero onore farlo per te”.
Noi donne siamo abituate a soffrire in vari modi , in vari ambiti , a volte quasi non possiamo farne a meno . Si basti pensare alle persone sbagliate a cui abbiamo aperto il nostro cuore e che invece ci hanno fatto a pezzi , soffriamo per i figli ! Anche dare la vita lo si fa soffrendo … e questo è l esempio piu grande per far capire quanto dal dolore si possa ricavarne una gioia immensa .
Dopo aver provato un dolore intenso , mi sento rilassata , beata … è una sensazione difficile da spiegare , ma mi sento piu’leggera , piu pulita.
Come ben sai , io mi sono spesso provocata dolore da sola.. e questo per colpa soprattutto di una societa’ a cui non mi sento di appartenere .
Io amo essere una schiava , fin da piccola è stato uno dei miei sogni .. ma in questo mondo di oggi mi sento quasi io quella sbagliata .Perche’ mi chiedo ? è  forse meglio per una donna fragile essere sola , allo sbaraglio e rischiare di finire in mani di uomini sbagliati ? piuttosto che donarsi ad un Padrone che davvero possa capirla  e proteggerla ? cosa c è di cosi orribile ?
Io trovo il dolore una forma d arte quasi , un modo per esternare cio’ che ho dentro .. la sensazione di adrenalina , paura , mischiata all emozione , alla gioia … mi fanno sentire davvero viva.
Mi guardo intorno e vedo tante ragazze che non hanno rispetto del proprio corpo , che si lasciano andare troppo seguendo direzioni che non le porteranno da nessuna parte . Quanto  sarebbe bello invece avere un Padrone con cui crescere e da cui imparare ? che veda in loro non solo un corpo ma soprattutto un anima ?
Mi piacerebbe molto confrontarmi con persone , ragazze , che la pensano come me.. non abbiate paura di aprirvi , non vergognatevi … tutto cio’ che ci fa sentire vive non puo’ essere del tutto sbagliato . Bisogna solo trovare la persona giusta e fidata a cui donarsi completamente.
buon ferragosto Padrone..

La tua Giada

Questa la mia email se qualcuno volesse scrivermi:    humility.1996@gmail.com

  1. Nestor

    17 Agosto

    Da sempre cerco una perla come te. Purtroppo non l’ho trovata ed ho cercato di spegnere la mia natura di padrone. O tutto o niente. Fortunato chi ti è e ti sarà accanto.

  2. alberto dinucci

    18 Agosto

    brava è vero viviamo in una società che non capisce. io sto iniziando una relazione con una schiava e dobbiamo tenere tutto nascosto

  3. Nicola

    11 Settembre

    Sei nel mondo dei miei sogni… e ci rimarrai dolce creatura…

  4. M Silver S Alice

    24 Dicembre

    È forse troppo lungo il discorso che parla delle differenze tra autolesionismo, masochismo e slavery. Nella tua esposizione qui sopra mi farebbe piacere confrontarli e capire meglio gli intenti e i risultati nascosti.

    • Roger

      31 Dicembre

      Volentieri, dato però che si tratta di elementi estremamente personali e delicati ti inviterei a scrivermi sulla mia email privata.
      Grazie, Roger

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.